Spedizione gratuita per ordini superiori a 95€.

Gli straordinari benefici dell’acido salicilico

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo. Regola la temperatura corporea, ci protegge dagli agenti esterni e ha un incredibile potere comunicativo.

Non esiste una formula per garantirne la bellezza eterna, ma prodotti e abitudini per renderla radiosa.

Una pelle sana ed equilibrata è un segno di buona salute e benessere generale. E quando si tratta di ingredienti che possono aiutare a migliorare l’aspetto della nostra pelle, l’acido salicilico si distingue come uno dei principali alleati per la cura della pelle.
Con origini antiche e una vasta gamma di benefici, questo ingrediente si è affermato come uno dei preferiti nel settore della skincare.

Le origini: dal salice bianco e dall’olmaria
L’acido salicilico è un composto chimico che deriva dalla corteccia del salice bianco e dall’olmaria. Per secoli, queste piante sono state utilizzate per le loro proprietà medicinali, ma solo nel XIX secolo l’acido salicilico fu isolato e sintetizzato in laboratorio per la prima volta. Oggi, è prodotto sia sinteticamente che da fonti naturali ed è ampiamente utilizzato nell’industria cosmetica e farmaceutica.

Caratteristiche e benefici
L’acido salicilico è un beta-idrossiacido (BHA) noto per le sue proprietà cheratolitiche, antibatteriche e anti-infiammatorie. Ha la capacità di penetrare negli strati superficiali della pelle e di esfoliare delicatamente le cellule morte, liberando i pori ostruiti e prevenendo la formazione di punti neri e brufoli. Questa azione esfoliante aiuta anche a migliorare l’aspetto delle cicatrici dell’acne e delle macchie scure, donando alla pelle un aspetto più luminoso e uniforme.

Ideale per pelli soggette a imperfezioni
L’acido salicilico è un vero e proprio alleato per pelli grasse, acneiche e soggette a imperfezioni.
La sua capacità di dissolvere l’eccesso di sebo e rimuovere le cellule morte lo rende efficace nel trattamento dell’acne e nella prevenzione dei pori ostruiti.
Tuttavia, è importante sottolineare che l’acido salicilico può essere utilizzato anche da persone con pelle sensibile o secca, purché in concentrazioni più basse e con cautela.

Modalità di azione
L’azione dell’acido salicilico sulla pelle può essere attribuita principalmente alle sue proprietà cheratolitiche. Esso penetra negli strati superiori dell’epidermide e agisce dissolvendo i legami chimici tra le cellule morte della pelle, permettendo loro di essere facilmente rimosse. Questo processo di esfoliazione aiuta a ridurre l’ostruzione dei pori, il che può portare a una diminuzione dei punti neri e dei brufoli. Inoltre, l’acido salicilico possiede anche proprietà antibatteriche che aiutano a combattere l’acne, riducendo l’infiammazione e prevenendo la proliferazione dei batteri.

acido salicilico


L’acido salicilico è un ingrediente straordinario che offre numerosi benefici per la salute della pelle. La sua azione esfoliante, combinata con proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche, lo rende un trattamento efficace per gli inestetismi della pelle come l’acne, la dermatite, persino le verruche e per un miglioramento generale della texture.

È un alleato prezioso per mantenere la pelle sana e radiosa.
Esempi perfetti dell’uso di acido salicilico in formulazioni topiche sono:

acido salicilico
Esplora nuovi post